Campionato Invernale di Tavolino, tutto quello che c’è da sapere

25 September 2020 / By fvrimini

Il “Tavolino” è una disciplina che unisce sport come il footvolley, il calcio e il ping-pong. Da Sabato 24 Ottobre avrà il via un vero Campionato di questo sport. Qua di seguito troverete le regole del campionato, le regole di tappa e le regole della disciplina.

REGOLAMENTO DEL CAMPIONATO (VALEVOLE PER OGNI SINGOLO GIOCATORE):

A) Il campionato si svolgerà su 6 tappe, al termine del quale in base alla classifica generale verrà o verranno eletti uno o più giocatori;

B) Queste le date delle 6 tappe, che si svolgeranno tutte al Garden Sporting Center, con inizio sempre previsto per le ore 14.00:
1a Tappa ➔ Sabato 24 Ottobre
2a Tappa ➔ Sabato 21 Novembre
3a Tappa ➔ Sabato 12 Dicembre
4a Tappa ➔ Sabato 23 Gennaio
5a Tappa ➔ Sabato 20 Febbraio
6a Tappa ➔ Sabato 13 Marzo

C) Richiesta massima puntualità da parte di ogni atleta per permettere un regolare svolgimento dell’evento;

D) Iscrizione per ogni singola tappa valida entro e non oltre le 20.00 del giovedì che precede la tappa;

E) Per poter partecipare al Campionato Riminese di Tavolino è necessario essere iscritti all’Associazione Dilettantistica Sportiva FOOTVOLLEY RIMINI, munendosi di regolare certificato medico;

F) Per iscriversi all’associazione i giocatori potranno farlo presentandosi allo Sport Più di Rimini consegnando il proprio certificato medico e la quota associativa. In alternativa possono richiedere l’iscrizione scrivendoci alla nostra mail info@footvolleyrimini.it: poi sarà nostra premura inviare i moduli da compilare e tutte le info utili del caso;

G) IL GIOCATORE CHE NON PRESENTA REGOLARE CERTIFICATO MEDICO NON POTRÀ ISCRIVERSI ALL’A.S.D. E NON POTRÀ PARTECIPARE A NESSUN’ATTIVITÀ ORGANIZZATA DALL’ASSOCIAZIONE;

Noi non vediamo l’ora, e tu?

REGOLE DI TAPPA:

A) Massimo 40 coppie a tappa;

B) I set da gioco saranno sempre ai 15 punti con “killer point” sul 17 pari. Solo le semifinali e la finale si giocherà al meglio dei 3 set: primi due set ai 15 punti (con eventuale “killer point” sul 17 pari), eventuale terzo set agli 11 (con eventuale “killer point” sul 15 pari);

C) A prescindere dalle coppie iscritte al torneo, entrano nel tabellone finale 16 coppie (es. 32 coppie iscritte, 8 gironi da 4 ➔ passano le prime 2 per girone). Dopo si disputeranno gli ottavi, i quarti, le semifinali e finale;

D) In caso di classifica finale del girone con 2 coppie a pari punti, si classificherà davanti la coppia che avrà vinto lo scontro diretto. In caso di 3 (o più coppie) a pari punti, sarà valevole la classifica avulsa tra le anzidette coppie. In caso di pari classifica avulsa tra 2 coppie, si classificherà davanti chi avrà vinto lo scontro diretto tra di esse;

E) Per il punteggio di tappa vedi la seguente “Leggenda punti”:

Primi:                                 150 punti

Finalisti:                             100 punti

Semifinalisti:                        75 punti

Elimati. Ai Quarti:              40 punti

Elimati Agli Ottavi:             25 punti

Elimati Ai Gironi:                10 punti

F) Tutti i partecipanti ricevono punteggio per la classifica finale;

G) Premi di tappa per le prime due coppie classificate;

H) Presenza di arbitro per le semifinali e la finale di ogni tappa.

REGOLE DEL GIOCO:


Di seguito le regole con cui si disputerà il Campionato Invernale Riminese, organizzato con i tavoli “BeTable”. Leggere con attenzione:

A) Ogni squadra composta da due giocatori ha a sua disposizione un massimo di tre tocchi prima di passare la palla alla squadra avversaria. La palla deve necessariamente toccare il tavolo da gioco, un po’ come succede per il ping pong. È possibile tirare la palla di là anche di prima;

B) Un singolo giocatore non puo’ toccare la palla due volte consecutive;

C) Il pallone di gioco può essere colpito con ogni parte del corpo, mani e braccia escluse – esattamente come succede nel footvolley – e una volta che la palla tocca a terra, il punto è dell’avversario;

D) Il punto inizia con il servizio di uno dei giocatori della squadra. Il servizio deve essere effettuato in modo che la palla rimbalzi sul tavolo. E’ obbligatorio servire di testa e dal proprio lato di gioco, facendo uscire la palla frontale. E’ possibile forzare la palla al servizio. Nel caso in cui però: 1) la palla non tocchi il tavolino, oppure 2) la palla tocchi uno spigolo, oppure 3) la palla non abbia un rimbalzo regolare toccando/sfiorando il fondo del lato opposto a quello del battitore, il punto sarà della coppia avversaria. L’ordine di servizio deve essere mantenuto dall’inizio alla fine del set;

E) Anche l’ordine di risposta deve essere mantenuto dall’inizio alla fine del set;

F) Durante il servizio il compagno non puo’ ostacolare la visuale agli avversari;

G) Durante lo scambio, potendo la palla prendere più direzioni possibili e potendo quindi anche finire in un lato in cui in quel momento si trova un avversario, è vietato ostacolare l’avversario nell’esecuzione del colpo. Nel caso in cui ciò dovesse succedere si ripete il punto;

H) Se la palla colpisce uno dei quattro spigoli del tavolino il colpo è valido, a meno che ciò non avvenga al servizio (vedi punto D) e a meno che non si tratti dello spigolo frontale al giocatore che effettua il colpo;

I) Il colpo non è valido e il punto sarà della squadra avversaria, se tu giocatore effettuando il colpo becchi il primo lato del tavolino vicino e frontale a te e la palla non “entra” nel tavolino;

L) Se durante lo scambio un giocatore si troverà a colpire la palla in situazione angolata trovandosi di fronte ad uno dei quattro spigoli del campo, i lati/angoli in cui la palla non può colpire saranno due ovverosia i due lati adiacenti a quello spigolo;

M) La formula del punteggio e’ quella del set ai 15 punti (serve chi realizza il punto come nel footvolley);

N) In caso di parita’ si gioca fino al raggiungimento dei due punti di vantaggio. Arrivati però sul 17 pari si effettuerà il “killer point” (punto secco, chi lo vince, vince il set).

Leave a Comment

*Please complete all fields correctly