Campionato Invernale Footvolley Rimini – Pagellone 7a giornata

06 March 2018 / By fvrimini

Con Burian e la tempesta di neve alle spalle, il Campionato Invernale di Footvolley Rimini ha ripreso il suo regolare svolgimento. In una giornata senza grandi colpi di scena, a fare notizia sono le tante assenze pesanti di giornata e il secondo punto in campionato portato a casa dal Team Gamba di Legno.

Come sempre, godetevi il nostro Pagellone:

#Daivalà e NOC, voto 7,5: la capacità e la sicurezza con cui continuano a vincere una partita dietro l’altra senza lasciare set per strada, resta clamorosa. Aspettando all’ultima giornata lo scontro diretto, ecco a voi il nostro Juventus-Napoli. A fine campionato, sarà quasi un peccato poter premiare come 1a classificata solo una delle due compagini.

19 Marzo, muoviti ad arrivare.

 

Siam Matti, voto 5,5: non me ne vogliano Paganini e Savini. La loro prestazione ieri sera è stata sicuramente buona. Per certi versi anche ottima. E’ però evidente come i punti in classifica, per una formazione composta da giocatori di tale calibro, siano troppo pochi. Il bel gioco non basta più e loro devono essere i primi a smettere di accontentarsi.

Fabio De Luigi, voto 8: l’uomo del giorno. L’uomo della settimana. L’uomo dell’anno. Avesse partecipato alle elezioni, avrebbe portato a casa almeno il 65% dei voti. Per un partito a caso e con la sigaretta in bocca. Avesse concorso alla notte degli Oscar, avrebbe vinto la statuetta sia per la categoria “migliore attore protagonista”, sia per quella “migliore attore non protagonista”. Molto semplicemente, con lui in campo, Quei Ragazzi non perdono mai. Un portento.

Musca Pes, voto 6,5: fanalini di coda del nostro Campionato, a solo una lunghezza dai ragazzi del Gamba di Legno, i Musca Pes si meritano comunque un sei e mezzo per quello che hanno fatto vedere ieri sera. Giocano due set su tre alla pari contro Quei Ragazzi, ma per l’ennesima volta si sciolgono come neve al sole nei momenti decisivi. Nel terzo set poi, affranti e stanchi, decidono di ammainare bandiera bianca. Comunque se Castellani si riconfermerà in questo stato di forma (terzo set escluso) e Francini continuerà a fare i buchi nella sabbia come ieri sera (terzo set escluso), con lo scontro diretto per aggiudicarsi i playoff da giocare, ancora nulla è perduto.

La grinta sembra non mancare.

Agli Assenti, voto 5: tante le assenze di giornata. A partire da Christian Migani, passando per Simone Salvatori e arrivando alla coppia del momento Pasolini-Scirocco, sono stati troppi i “fold” di questa settima giornata. Pensate che addirittura i Footuti si sono dimenticati di portare le birre… Ci auguriamo con tutto il cuore che lunedì prossimo tutto torni alla normalità.

Paolo Perazzini, voto 7: un Doc. totalmente rinato. A far scalpore, non è tanto la buona prestazione contro i Footuti, ma il fatto che dopo la classica ora e mezza di gioco si sia prolungato sui campi da foot per un’altra ora, dimostrando una tenuta fisica degna del miglior maratoneta. “Mustr” come pochi, Doc. come nessuno.

Bye, bye bitch.

A cura di L.L. di Footvolley Rimini.

Leave a Comment

*Please complete all fields correctly